Maria Grazia Panizzi

Chi siamo

previous arrow
next arrow
Slider

MARIAGRAZIA PANIZZI,
L’AZIENDA E LA FILOSOFIA

Uno stile anticonvenzionale che ama sperimentare, contaminare e mixare. La voglia di qualità e innovazione che porta a curare nei minimi dettagli ogni particolare, dalle rifiniture dei capi agli accessori. Queste sono le caratteristiche che hanno costruito in questi anni il successo di Mariagrazia Panizzi, brand che anche in periodo di crisi ha continuato ad affermarsi e crescere.
Le creazioni di Mariagrazia Panizzi si caratterizzano per una femminilità seducente e femminile, una fattura eccellente e una ricerca costante di innovazione nelle stampe, nei materiali e nelle texture. Prodotti senza tempo che lasciano alla donna che l’indossa, un segno di stile e tutta la libertà di giocare con la sua femminilità. Perché come spesso dice Mariagrazia “C’è un modo di essere eleganti anche senza tubino nero”.

MARIAGRAZIA PANIZZI,
STILE E MADE IN ITALY

È la storia di una donna autentica, che si è fatta da sola, quella di Mariagrazia Panizzi, designer graffiante ed eclettica, oggi a capo della sua azienda.
Nata a Viadana, nella bassa Padania, Mariagrazia dimostra fin da bambina un’innata attitudine alla moda , condivisa ancora oggi con la sorella Rossella un parte fondamentale nella vita e nel lavoro di Mariagrazia. Durante le loro vacanze sulla Riviera Romagnola, le due bambine passano intere serate in un negozietto di vecchi abiti, chiamato Tarmanuda, piccolo rifugio di creatività, rimasto tanto nel cuore a Mariagrazia da dedicargli successivamente una sua linea.
Nel 1984 inizia a occuparsi della gestione di una serie di negozi di abbigliamento e la proprietà, conquistata dalla sua creatività e dal suo estro, le offre la possibilità di lavorare in azienda. A questo punto, Mariagrazia scopre un mondo nuovo, fatto di colori e fantasie, tessuti e accostamenti, tagli e cuciture. Il lavoro in negozio le ha fatto conoscere cosa piace alla gente. Ora, lavorando a stretto contatto con le modelliste, impara tutto quel che c’è da sapere su materiali, tecniche, taglie, prototipi, mentre le notti insonni nei maglifici di Vicenza, le insegnano tutto sulle lavorazioni e le tecnologie industriali.
“È stata un’esperienza incredibile, faticosa, ma estremamente stimolante e formativa, che mi ha permesso di comprendere tutti i passaggi della catena di produzione e di avere una conoscenza approfondita delle tecniche e dei macchinari, indispensabile per lavorare bene con il proprio team”, sottolinea Mariagrazia.

Il 2002 è l’anno del grande traguardo: da tempo, Mariagrazia si dedica a una sua capsule collection e ogni settimana, affida i suoi capi a un’azienda che decide di lasciare il magazzino-showroom offrendole la possibilità di affittarlo. Mariagrazia non ci pensa due volte e subito contatta la persona che produce la sua collezione Lamberto Ladinetti, proponendogli un progetto insieme. Leggenda vuole che gli siano bastati solo 15 minuti per accettare.
Nasce così Mariagrazia Panizzi il brand, un’avventura che continua da più di dieci anni.

Questo sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione possibile . Cliccando "Accetto i cookie", ne accetti l’utilizzo. per avere maggiori informazioni puoi consultare la pagina dedicata alla nostra cookie policy. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi